Cronaca Pastorale – Gennaio 2022

Continua la cronaca pastorale con il Gruppo Medie e il Natale

Gruppo Medie (a cura degli Educatori)

PRIMA MEDIA

Con i ragazzi di prima media abbiamo iniziato lavorando sulla propria immagine, addentrando la riflessione su come ciascuno si vede, evidenziando pregi e difetti, e concentrandoci poi su come ci vedono gli altri. Infine, partendo dalla lettura del Vangelo, siamo arrivati a capire come ci vede il Signore e quanto ci ama per quello che siamo. Gli ultimi incontri si sono poi concentrati sulla lettura dei brani di Vangelo in preparazione alla sacra rappresentazione del presepe vivente: sono state assegnate le parti e chiesto a ciascuno di immedesimarsi nella scena, immaginando di rivivere quei momenti e quelle emozioni che i personaggi hanno vissuto concretamente.

SECONDA MEDIA

Le ultime settimane hanno visto i nostri preadolescenti impegnati nella preparazione della Sacra rappresentazione del Presepe vivente. A ciascuna classe sono state assegnate alcune scene e da lì si è iniziato a lavorare. Gli incontri del venerdì si sono rinnovati di volta in volta e partendo dalla lettura del  Vangelo, del brano da cui è stata tratta la scena da mettere in atto, siamo giunti delle parti da recitare. Sono state assegnate i ruoli ed iniziato le prove! A ciascuno è stato chiesto di vivere cercando di provare ad immedesimarsi in quell’uomo o in quella donna che è stata a “tu per tu” con Gesù. Ma cosa avranno mai provato? E per noi oggi: Gesù che nasce trova ancora spazio nelle nostre vite? Noi con questo gesto prepariamo il cuore!

TERZA MEDIA

Nei primi mesi di questo Anno Pastorale, con i ragazzi di terza media ci siamo addentrati in una riflessione su chi siamo: esseri unici ed irripetibili agli occhi di Dio. In quest’ottica abbiamo provato a riconoscere i nostri talenti, ovvero le qualità che ognuno di noi già ha e che siamo chiamati a scegliere se e come mettere in gioco. Ci siamo poi interrogati su come gli altri (la nostra famiglia, i nostri amici, gli adulti che ci circondano) ci vedono e abbiamo affrontato il tema dell’accettazione di sé e dell’autostima. Gli ultimi incontri, con uno sguardo al Natale ormai vicino, sono stati dedicati alla preparazione del Presepe Vivente: dopo aver letto e commentato il brano di Vangelo corrispondente alle scene, abbiamo assegnato le parti e iniziato insieme le prove!

Natale nelle nostre Chiese

Un grazie particolare a chi, con passione e generosità, ha addobbato le nostre Chiese per questo Natale e ha realizzato i presepi. La scala è stato il simbolo che ha unito i due altari di Magnago e Bienate, simbolo della discesa di Dio tra noi, ma anche invito a salire verso la santità per noi!