La Provvidenza dirige, ordina e sostiene l’universo da Lei creato

La Provvidenza dirige, ordina e sostiene l’universo da Lei creato. Così pure illumina gli intelletti che accolgono e praticano le sue divine ispirazioni guidando tutti gli atti degli uomini che da Lei sono creati e salvati.

Tutto concorre all’unico BENE quando gli esseri umani si lasciano guidare docilmente dalla Sua Provvidenza.

La casa di ritiro spirituale ‘San Giovanni Paolo II’ è uno dei tanti segni, posti nel mondo dalla Provvidenza.

Situata sulle Ande Venezuelane, offre a chi la frequenta un luogo di pace e di silenzio atti per un incontro profondo con Dio. Così, chi la visita non vuole uscirne.

Inizialmente il suo nome doveva essere ‘Casa di ritiro della Provvidenza’. Poi, con l’arrivo in Venezuela di Papa Giovanni Paolo II, nel 1985, assunse il nome dello stesso Papa.

Quante conversioni si sono ottenute in questi anni! Chi le conosce!

San Giovanni Paolo II continua a intercedere presso Dio affinché questa casa possa continuare ad essere aperta a tante anime che lo cercano con sincerità. Gli anni della pandemia hanno ostacolato gli spostamenti, ma la sua porta è sempre stata aperta ai bambini, adolescenti, giovani, adulti e anziani, continuando a riempire le cappelle e il giardino, con la presenza di fiori, uccelli e, perché no, anche serpenti, che rispettano tutti e, anche loro, ubbidiscono alla Provvidenza e si guardano bene causare un danno a chiunque.

È più che giusto dunque che si eriga una statua a San Giovanni Paolo II nel grande piazzale della casa per ricordare e ringraziare questo grande pontefice, indimenticabile per i venezuelani.

La Provvidenza ci ha già pensato e la statua è già pronta qui in Italia grazie alla generosità di alcune persone. La stessa Provvidenza penserà per la spedizione in Venezuela.

Di cuore, dunque, ringraziamo già i prossimi benefattori che sicuramente si lasceranno guidare dalle inspirazioni della Provvidenza.

San Giovanni Paolo II dal cielo manderà abbondanti benedizioni. I vostri nomi saranno scritti nel cielo perché, dice Gesù, ‘non sappia la tua mano sinistra ciò che fa la tua destra’.

Suor Genoveffa, missionaria in Venezuela dell’Ordine delle Suore della Provvidenza Rosminiane